Ford Kuga

blog di un felice possessore di Ford Kuga

I difetti di Ford Kuga dopo 4.000km

Uso spesso l’auto, infatti dopo poco più di 2 mesi i chilometri percorsi sono ormai 4.000.

I pregi ormai li ho detti fin troppe volte, ci tenevo soltanto a precisare che il bassissimo consumo rilevato in un precedente post, si riferisce ad un percorso principalmente extraurbano senza mai superare i 100km\h e guardando con attenzione il computer di bordo posizionato nella “pagina” consumo istantaneo.

Detto questo, adesso posso iniziare ad elencare qualche difetto.

Partiamo da difetti nuovi che ho rilevato negli ultimi giorni. Il primo riguarda il pulsante di accensione, l’auto non si spegne piggiando più volte il pulsante ma anche effettuando una semplice e brevissima pressione dello stesso. Il test l’ho effettuato da fermo e con la frizione abbassata. L’altro difetto l’ho riscontrato con la penna USB, se si spegne e riaccende l’auto con la penna già inserita anche in fase di spegnimento, nel momento in cui la macchina è nuovamente in moto la penna non viene riconosciuta, sul display della radio compare la scritta “Not Connected”. Altro difetto riguarda il Bluetooth e la connessione con il cellulare, c’è qualche problemino nel momento in cui si effettua una chiamata ad esempio al 404, chi è cliente Vodafone sà che questo numero viene chiamato per conoscere il proprio credito, la chiamata viene automaticamente chiusa dalla Vodafone e qualche secondo dopo sul proprio cellulare si riceve l’sms con il credito disponibile sulla propria sim. Su Ford Kuga, la chiamata al 404 non si chiude mai, rimane sempre aperta (ovviamente sulla radio, mentre sul cellulare si chiude). Bisogna aprire un’altra chiamata e poi richiuderla per poter tornare ad utilizzare la radio normalmente. Se il bluetooth e la connessione con i telefoni cellulari nascono per una maggiore attenzione da parte del conducente alla guida, diciamo che questa è una bella e buona distrazione.

Passiamo a difetti già esposti ma che iniziano a diventare gravi e fastidiosi. Le rifiniture della Ford Kuga non sono proprio un granchè. La parte alta dello sportello anteriore destro è praticamente mobile, tra la plastica ed il finestrino c’è, senza problemi, lo spessore di UN DITO (ed io non ho le mani così piccole🙂 ). Altro difetto riguarda le finiture nella parte bassa dell’auto, dove le plastiche o per meglio dire i “tessuti” non sono messi così bene al loro posto. Sull’esterno dell’auto le finiture puramente estetiche sotto i fari anteriori invece sono un pò troppo staccate proprio dai fari e questo è un difetto che si sarebbe potuto tranquillamente evitare (proprio perchè, oltretutto, sono parti dell’auto messe lì solo per creare “effetto”).

Quest’auto non sembra essere affetta da gravi difetti, è quindi un peccato che queste imperfezioni saltino fuori su un auto poi che così poco non costa. Specie se messa a confronto con le altre auto presenti sul listino Ford. E’ triste sentire un attuale possessore di Ford Kuga, ex possessore di Ford S-MAX, dire che gli interni di quest’ultima erano più curati di Kuga. Effettivamente qualche piccolo sforzo in più si poteva pure fare.

Sono comunque iper soddisfatto di un acquisto che mi rende sempre più felice ogni giorno che passa🙂

1 febbraio 2009 Posted by | Ford Kuga giorno per giorno | | Lascia un commento

E’ un 2009 all’insegna delle conferme quello di Ford Kuga

Ebbene sì, il 2009 sembra iniziare con tante buone conferme per Ford Kuga. Il 2008 si è chiuso sostanzialmente con tanti elogi e poche, pochissime critiche nei confronti del primo SUV di casa Ford e questo inizio 2009, con oltre 3.000 km alle spalle, si apre con tante, buone e confortanti conferme.

Prima di tutto i consumi. Proprio di recente ho azzerato il consumo medio per testare il consumo dell’auto in una normalissima statale a non più di 90km\h. Ho percorso quindi 30km di statale (strada pianeggiante) ad una media tra gli 80 ed i 90km\h con pochissimi sorpassi e 6km in città. Risultato? Consumo medio di 6,1l\100km!!!! Un risultato davvero stupefacente, ottimo, davvero ottimo. Stiamo parlando di un auto che pesa 1,500kg, alta, con la trazione integrale (anche se entra in funzione solo in caso di necessità) e con i cerchi da 18″!! Ah, ho dovuto tenere anche acceso il clima (anche se al minimo) per evitare che si appannassero i vetri!!!! Insomma.. questi elogi la Kuga se li merita davvero, il 2.0TDCi 136cv del gruppo PSA è il motore adatto a quest’auto in quanto mette insieme consumi soddisfacenti e buone prestazioni.

Il comfort a bordo continua a mantenersi elevato anche se qualche scricchiolio di troppo inizia a farsi sentire, a volte sono le cinture posteriori altre volte qualcosa di facilmente risolvibile con un’occhiata alla parte posteriore dell’auto, vedremo come si evolverà la situazione in futuro.

Adesso è arrivato il momento delle critiche! Anzi.. della critica..🙂

Probabilmente è un difetto più personale che oggettivo, ma lo scrivo comunque.. Il climatizzatore automatico bizona di Ford Kuga ha tra le tante funzioni quella dello sbrinatore automatico che, con la pressione di un solo tasto, permette di spannare contemporaneamente sia il vetro posteriore che quello anteriore. L’unico problema è che può capitare (spesso) che l’unico vetro che va ad appannarsi è quello anteriore ed è di conseguenza inutile attivare lo spannavetro anche dietro che và spento successivamente premendo un tasto apposito solo per il vetro posteriore. Probabilmente in Ford Kuga questa funzione sarà stata studiata come un vantaggio per il guidatore che premendo un tasto può fare due cose, io però la vedo come un difetto. Ovviamente si tratta di un difetto minimo, quasi trascurabile.

Per il resto continuo ad affermare che Ford Kuga è un’ottima auto e continuerei a consigliarla a chiunque.

Ci risentiamo presto!

18 gennaio 2009 Posted by | Uncategorized | , , , , , , | 2 commenti

Ford Kuga dopo 2.000km

Utilizzo molto l’auto, e viaggiare con Ford Kuga è davvero un piacere.

Sembra quasi che il mio sia uno spot pubblicitario nei confronti di quest’auto, la realtà è che mi trovo benissimo. L’auto è veramente comfortevole e bella. A proposito di bellezza, constatata da tutti, proprio l’altro giorno mi è capitato di vedere una Tiguan accanto alla mia Kuga. Entrambe sono delle bellissime auto, la Kuga ha una forma nuova, particolare e molto molto aggressiva. La Tiguan è un pò più tranquilla e, secondo me, l’unica sua pecca è di sembrare una piccola Touareg. Sugli interni Ford e Volkswagen hanno adottato la stessa politica: gli interni della Kuga sono quelli della C-MAX (il quadro strumenti è uguale anche a Focus) mentre gli interni della Tiguan sono quelli della Golf Plus. Sostanzialmente entrambe le case hanno rubato qualcosa sì, ma non ad auto di categoria superiore (Mondeo per Ford, Passat per Volkswagen). I motori, i diesel, sono entrambi davvero OTTIMI (gli altri della Tiguan non li conosco quindi non posso dir nulla). L’unica incertezza che, studiando il passato, è più a vantaggio di Volkswagen, è la tenuta dell’usato. Staremo a vedere.

In questi 2.000km ho avuto anche modo di testare un pò l’auto off road, con un pizzico di neve. Ad una velocità bassissima però non ho sentito alcuna differenza quando il 4×4 si è “svegliato”.

Ho effettuato percorsi di montagna con 4 persone a bordo più un interessante carico di roba nel bagagliaio, le differenze in accellerazione sono state minime, la seconda marcia è davvero splendida in quanto ti permette di salire ovunque, spesso senza necessità di scalare in prima.

I difetti sono sempre gli stessi, le plastiche basse ed i rivestimenti sotto ai sedili non sono il massimo, sembra che l’auto l’abbiano fatta male od in fretta. Costando 30.000€ sarebbe bello non vedere questi piccoli ma fastidiosi dettagli.

Per qualche aggiornamento sui consumi ci risentiremo presto!

29 dicembre 2008 Posted by | Confronti con altri SUV | , , | Lascia un commento

Buon natale da FordKuga.WP.com

Già dai primi articoli noto che le visite non mancano, non si parla di centinaia di visitatori ma qualcuno che legge questo blog c’è.

Non posso quindi che augurare a tutti i lettori di FordKuga.WP.com un buon natale!!!!😀

25 dicembre 2008 Posted by | Uncategorized | 3 commenti

Ford Kuga dopo 1.500km

Eccomi qui a scrivere ancora una volta della mia splendida Ford Kuga.

I chilometri percorsi sono ormai 1.500 e non mi faccio più molti problemi se mi capita di alzare un pò troppo i giri del motore, anche se andrò ancora più tranquillo tra un pò di tempo.

I consumi, argomento importante per molti, sono fermi sui 7.7l\100km, percorro spesso strade extraurbane ma in questo periodo mi è capitato di fare un pò di montagna che non avrà positivamente influito nel consumo di carburante.

Sto utilizzando a pieno il sistema bluetooth semi-compatibile con il mio telefono cellulare. L’unico difettuccio che ho riscontrato è far capire, tramite il voice control, il numero di cellulare che desidero chiamare. Dopo svariati tentativi, spesso falliti, ho preferito scrivere sulla “consolle” (se così si può chiamare) della radio Sony, il numero di telefono. C’è da precisare comunque che la compatibilità tra la radio ed il mio cellulare non è troppo elevata, altrimenti avrei potuto anche leggere direttamente dalla radio tutta la rubrica e selezionare comodamente la persona da contattare.

E’ mia intenzione inserire nel BLOG alcune spiegazioni su procedimenti da fare in auto, come il collegamento tra bluetooth e cellulare.

Per prima cosa bisogna controllare se il cellulare in nostro possesso è compatibile con la radio SONY, per questo, visitiamo il sito:

http://www.ford-mobile-connectivity.com/

Se il cellulare è compatibile (vedrete che ci sono cellulari più o meno compatibili), allora accendiamo la radio e andiamo su PHONE, prendiamo il nostro telefono cellulare ed attiviamo il bluetooth, tra i dispositivi disponibili comparirà Ford Mobile e lo selezioniamo.

A questo punto, sul display dell’autoradio comparirà un codice numerico che dovrete inserire sul cellulare che nel frattempo lo avrà richiesto.

Dopo aver inserito il codice il gioco è fatto, il cellulare sarà poi riconosciuto automaticamente non appena attiverete il bluetooth. Se non erro, è possibile memorizzare ben 5 telefoni cellulari differenti.

Con questa piccola spiegazione vi lascio, buon weekend! Alla prossima!

17 dicembre 2008 Posted by | Consumi, Ford Kuga giorno per giorno | , , , | Lascia un commento

Ford Kuga: la prima settimana

Dopo una settimana di Ford Kuga non posso che ritenermi soddisfatto dell’acquisto. L’auto è veramente stabile, silenziosa e comfortevole. Caratteristiche che non mi stancherò di ripetere perchè riescono a rendere piacevolissimo anche un piccolo viaggio.

Il motore (2.0tdci 136cv), che per alcuni è sottodimensionato e per altri invece è sovradimensionato (c’è chi avrebbe preferito una versione 2wd con un 1.6tdci 110cv), mi è sembrato adatto all’auto. Ha la giusta grinta e permette di ottenere buoni consumi in confronto alle dimensioni dell’auto. Ford non è famosa per dotare le proprie auto di motori potentissimi, i motori offerti da Ford sulle proprie auto sono adatti alle auto sulle quali sono montati, od al massimo sono un pò troppo fiacchi per portarle in giro. Questo è adatto, adattissimo. Anche perchè, con le strade che ci sono in Italia, i limiti ed i controlli, che me ne sarei fatto di un auto da 200km\h??

Si arriva facilmente a 120km\h e sembra di andare nettamente più lenti, meglio stare attenti al tachimetro se non si vogliono trovare brutte sorprese nella cassetta delle lettere. Prima avevamo parlato di consumi, vero? Dopo un 8.5l\100km con il nuovo pieno siamo scesi a 7.9l\100km. Va precisato però che percorro principalmente strade extraurbane con una media di 90km\h, di meno e non di più.

Passiamo all’interno dell’auto.

Una mattina ho trovato delle scollature nella parte bassa della plastica, imprecisioni che vanno ad aggiungersi a quelle che avevo trovato già sull’esterno dell’auto. Il tetto panoramico, incluso nel titanium pack, è davvero fantastico. E’ l’optional più notato ed apprezzato da tutti i passeggeri dell’auto. Qualcuno si chiede se è apribile, sono costretto a rispondere di no ma non sono molto dispiaciuto, il tetto di Ford Kuga, sufficientemente ampio, permette una visuale splendida ed una luminosità ottima all’interno dell’auto. Verso la fine della prima settimana si è aggiunto uno strano rumorino proveniente dalla parte destra dell’auto, rumorino che avevo già letto online su qualche forum. Testerò nei giorni a venire la persistenza o meno di questo rumore.

Rassegnatevi, possessori o futuri possessori di Kuga, la radio Sony si riempirà di micro graffi (visibili controluce) molto prima di quanto pensiate. Avrei tante altre cose da raccontare ma.. meglio aspettare la prossima volta.

Ciao!

6 dicembre 2008 Posted by | Consumi, Ford Kuga giorno per giorno, Motore | , , , , , , | Lascia un commento

Ford Kuga: i primi chilometri

Avendola ritirata in autunno quindi dopo l’estate e sufficientemente dopo l’uscita dell’auto, la consegna è avvenuta senza problemi e sopratutto senza carenze di alcun tipo, tutti i manuali erano presenti così come l’usb.

La prima cosa che ho avvertito a bordo è stata la silenziosità, caratteristica che continuo ad apprezzare giorno dopo giorno. Vengo da auto normali, una utilitaria, una berlina ed una piccola “quasi” sportiva, quindi sono abituato ad auto discretamente basse e la differenza in altezza si sente tutta. Prima sosta dal benzinaio facendo attenzione alla Blu Diesel, dettaglio che il venditore ha puntualizzato con attenzione durante la consegna. Per chi non lo sapesse, Ford Kuga così come le Ford di ultima generazione, offre il modernissimo EasyFuel, cioè il sistema di rifornimento sull’auto è senza tappo, basta prendere la “pistola” del benzinaio ed il gioco è fatto, nessun tappo da togliere. Sistema discretamente vantaggioso che ha mostrato però qualche problema con la Blu Diesel di Agip, con questo tipo di carburante c’era il rischio che la pistola potesse incastrarsi durante il rifornimento. Problema risolvibile con un cacciavite ed un pò di pazienza. Così come era accaduto per l’acquisto della mia precedente auto, utilitaria, anche questa Ford, la più cara a parte il Ranger (in casa Ford, appunto), è stata consegnata senza pieno. Potevo capire se era un’auto da 10.000€, ma su un’auto che costa 33.000€ e qualcosa il pieno di diesel si sarebbe potuto fare! Vabeh..

I primi km a bordo di Kuga sono stati piacevolissimi, un comfort impressionante ed un ottimo sistema audio, ottimo sì ma che costa un pò troppo in rapporto alla qualità.

Il primo giorno di Kuga è terminato con più di 100km, un buon inizio.. no?

6 dicembre 2008 Posted by | Ford Kuga giorno per giorno | , , , , , , , , | Lascia un commento